Mosca cosa visitare in città

Mosca, capitale della Russia, è una delle città più famose di tutto il mondo ed anche una delle più visitate del Paese. Essendo una metropoli assolutamente enorme, è facile perdersi e non riuscire a vedere tutte le bellezze che questa grande e meravigliosa città cela. 

Cerchiamo quindi di capire cosa visitare a Mosca, quali sono i luoghi e monumenti più importanti della capitale russa. 

Non possiamo ovviamente non nominare il Cremlino, la grande costruzione di mattoni rossi che contiene alcuni dei più importanti monumenti della città come l’Armeria di Stato, il campanile di Ivan il Terribile ed il Fondo dei Diamanti. Il Cremlino viene visitato da migliaia di persone ogni giorno ma ci sono regole molto severe da rispettare nei percorsi. 

Il Mausoleo di Lenin ospita le spoglie del leader comunista morto nel 1924: ancora oggi moltissime persone vanno a fargli visita. 

Non può mancare, per chi visita Mosca per la prima volta, un passaggio dal vero simbolo della città, la stupenda Cattedrale di San Basilio. Meravigliosa con le sue cupole vivacemente colorate, venne edificata nel corso del XVI secolo ed oggi è il simbolo di Mosca. All’interno la Cattedrale ospita degli affreschi, oggetti religiosi, splendidi dipinti: una visita che vale davvero la pena effettuare. 

Una visita merita anche il Museo dei Cosmonauti, dedicato alla storia delle esplorazioni spaziali dell’ex Unione Sovietica. 

Il Museo dei Cosmonauti contiene le originali tute spaziali e un tributo al primo uomo nello spazio, il russo Yuri Gagarin. 

Mosca cosa visitare

Non dimentichiamo poi il Museo Storico di Stato che sorge sulla Piazza Rossa, dopo la Porta della Resurrezione. Il Museo ha il compito ambizioso di raccogliere tutta la storia russa dal paleolitico fino ai nostri giorni; è ricchissimo di dettagli e di reperti, indispensabile per comprendere la storia russa. 

Grande monumento alla cultura russa del balletto il Teatro Bolshoi, teatro nazionale russo dove sognano di andare le prime donne dei balletti e dei concerti classici di tutto il mondo. 

Indispensabile anche visitare la splendida Metropolitana di Mosca, costruita dal Partito Comunista nel 1933; si estende per 49 miglia sotto le strade di Mosca ed è splendida in quanto ogni stazione ha un proprio design, lussuoso e meraviglioso. 

In particolare la stazione Gory Vorobyovy, che significa ‘collina dei passeri’ sorge su un colle lungo il fiume Mosca, in una splendida zona panoramica su tutta la città. 

Per chi fosse appassionato di storia, da non perdere il Parco della Vittoria, che si trova alla stazione della metropolitana Kutuzovskaya. In quest’area si trova una zona dedicata alla vittoria russa sulla Germania Nazista. Il parco ospita un memoriale per tutti i milioni di russi che contribuirono alla sconfitta del nazismo anche a costo della loro vita, ed ospita anche fontane ed un Museo della Vittoria. 

Ogni amanti dell’arte a Mosca non può perdere galleria Trtyakov, e ovviamente anche il Museo della Vodka, la più celebre bevanda alcolica della Russia. 

Il Convento Novodevichy è un convento affascinante. La sua struttura meravigliosa e colorata ospita anche un cimitero dove riposano grandi personalità della storia russa.